Anno: 2013

Ancora a proposito di Cesar Millan

Vogliamo proporVi un articolo che affronta di nuovo l’argomento “Cesar Millan” e i suoi tanto discussi metodi. L’articolo ci è piaciuto parecchio e pensiamo che da oggi anche non ci definiremo più CINOFILI ma più semplicemente “appassionati di cani” oppure, come dice (scherzando e storpiando l’Italiano!) il nostro boss…CANOFILI!!! CAMBIO WHISPERER di VALENTINA ERRANI – Sono un’appassionata di cani. Non me la sento proprio di definirmi cinofila, prima di tutto perché non faccio parte di nessun “ramo” della cinofilia. E perché la cinofilia non mi rappresenta affatto. Da chi è rappresentata la cinofilia in Italia? Dall’Enci, che per i cani non fa molto. Si preoccupa delle mostre e delle gare, e di dare l’affisso agli allevatori. Purtroppo senza nessun vero controllo agli allevatori a cui viene dato il “prestigioso” affisso, e non fa assolutamente nulla per arginare il fenomeno dei “cagnari”. Ha creato il test CAE1, bello. Peccato che non ne abbia data alcuna visibilità: se non frequenti un campo o non cerchi di informarti in merito non ne saprai mai nulla. E d’altronde è completamente inutile: nessun luogo pubblico ti da alcuna agevolazione se presenti il patentino CAE1. Proprio perché nessuno ha la minima idea della sua esistenza. Peccato, davvero un’altra possibilità mancata. L’altra grande fetta di rappresentanti della cinofilia sono gli addestratori. Educatori. Gran Maestri di cani, chiamateli come volete, la minestra è quella. Tutti impegnati a...

Continua a leggere

Un ringraziamento…

Scusate se utilizziamo il sito del DPD per un ringraziamento abbastanza personale… Vogliamo salutare con affetto (e ringraziare per la pazienza!) le persone che hanno gestito il Caffè Biondi per tanti anni fino al 31 dicembre scorso e cioè Fabrizio Bechini & Co. perché hanno ospitato (e sopportato!) le riunioni settimanali degli Amici di Igor!!! Buona vita a tutti...

Continua a leggere

Problemi con il microchip di Fido

MOLTO IMPORTANTE… In diversi “proprietari” di cani abbiamo controllato sul sito nazionale il microchip dei nostri 4 zampe eabbiamo riscontrato che non risultamo iscritti all’Anagrafe degli Animali d’Affezione del Ministero della salute!!! Nel caso del mio Nick, lui non risulta iscritto all’anagrafe canina nazionale e neanche a quella della Regione Toscana!!!!! Una nostra amica ha controllato presso al ASL della nostra zona e sembra che lì abbiano  fatto tutto quello che dovevano fare. Sembra invece che a Pistoia  non sia stato fatto tutto.. e noi ci chiediamo (e vogliamo sapere!) PERCHE’ e CHI non ha fatto quello che doveva fare! A questo punto,  quindi, Vi consigliamo caldamente di controllare se i vostri cani sono iscritti all’anagrafe nazionale…e forse, come suggerisce la nostra amica Francesca, sarebbe bene mettete comunque anche la medaglietta con nr di telefono in quanto, stando così le cose, in caso di smarrimento potrebbero non risalire al proprietario… Per poter controllare che il Vostro 4 zampe è regolarmente iscritto, andate sul sito del Ministero della Salute cliccando qui. Ci riproponiamo comunquedi andare in fondo a questa cosa e fare forti rimostranze a chi di dovere…abbiamo pagato (e ci hanno obbligato a mettere il microchip ai nostri cani!) e poi la “cosa” non serve a...

Continua a leggere

Sponsor & Partner