Anno: 2009

Un bellissimo filmato…

    In attesa di pubblicare foto, resoconto etc del DPD 2009 (e ci scusiamo ancora per il ritardo!) Vi proponiamo il link seguente per vedere un bellissimo filmato che si intitola “When you love a dog – Tribute”: è una sorta di tributo a tutti i cani del mondo….. Ve lo consigliamo vivamente! http://www.youtube.com/watch?v=aAT3WBuk6sg...

Continua a leggere

Matrimonio con…scodinzolio!

Una notizia troppo carina per non diffonderla….. Da LA REPUBBLICA del 14 agosto… Un matrimonio e oltre 200 invitati. Alcuni blasonati, altri no. Nulla di strano, non fosse che la maggior parte sono cani, perlopiù levrieri. Ma accanto a loro ci saranno greyhound irlandesi, galgo spagnoli, barboncini, golden-retriever, terranova, boxer: Bono, Nefertiti, Dakota, Cassiopea, Circe, Chopino, Pepe, Noa, Gala. Arriveranno a Borgio Verezzi un pò da tutta Italia, accompagnati dai loro proprietari, ufficialmente invitati ad assistere domenica prossima alle nozze in quel di Viviana Siviero, 33 anni, curatrice e critico d´arte contemporanea di Savona, e Davide Michelini, florovivaista trentaquattrenne di Borghetto Santo Spirito. Il loro matrimonio, dopo quattro riusciti anni di convivenza tra cani, gatti e topolini, avrà luogo nella parrocchia di San Martino a Verezzi nel giorno di San Rocco, patrono degli amici a quattro zampe, e non a caso. Entrambi amanti degli animali, da tempo fanno parte dell´associazione Gaci (Greyhound Adopt Center Italy) di Modena dedita al recupero e all´adozione dei levrieri maltrattati nelle crudeli gare di corsa o per la caccia. «Abbiamo pensato di fare un matrimonio democratico-ecologista aperto a tutti come piace a noi», dice l´effervescente sposina. Anche il viaggio di nozze sarà equosolidale, in Madagascar, turismo responsabile. Don Sergio e Don Giovanni Lavagnola, hanno promesso che i cani potranno assistere a fondo chiesa. Poi, dopo le 13,30, tutti nel Parco del Marchese a Toirano,...

Continua a leggere

Rieccoci…..

…ferie finite e quindi cominceremo a metterci a lavorare per pubblicare la raccolta di foto del DPD2009. Intanto,  vogliamo salutarVi ed augurarVi BUON FERRAGOSTO con una sorta di lettera che ogni amico a 4 zampe potrebbe scrivere alla sua famiglia, prima di lasciare questo mondo…sperando che Vi piaccia come è piaciuta a noi! “Amico mio, la mia eredità non è fatta di beni materiali, ma resteranno tuoi per sempre l´allegria, la gioia di vivere, il rispetto che spero di averti insegnato in tanti anni di vita in comune. Se sono riuscito a spiegarti cos’è l´amore di un cane e tu sarai capace di regalare un amore che gli assomigli anche solo un pò – a qualsiasi essere vivente, uomo o animale che sia – spero di averti lasciato un bene inestimabile e scodinzolerò felice tra le nuvole. Una raccomandazione: non provare a dimenticarmi, non ci riusciresti… e non dire: “Basta animali, ho sofferto troppo”; se lo dicessi, vorrebbe dire che non ti ho lasciato nulla. Se ti ho insegnato l´amore dimostramelo, offrendolo ad un altro animale: ti darà anche lui tenerezza, allegria ed ancora amore. E alla fine ti lascerà un testamento come questo. Così senza accorgertene, continuerai ad imparare e crescere, ed un giorno ci ritroveremo tutti insieme in un unico paradiso, perchè non c´è un Paradiso per gli uomini ed un Paradiso per gli animali, ce n´è...

Continua a leggere

Guida per salvare i cani abbandonati in autostrada

Dato che siamo in pieno periodo di ferie (e purtroppo di abbandoni) crediamo opportuno dare qualche suggerimento su cosa fare e cosa non fare qualora ci si trovi di fronte un animale abbandonato, ferito o che comunque necessiti di un soccorso immediato. Quanto andiamo a scrivere vale anche per i proprietari che si dovessero trovare in difficoltà con il proprio cane che, molto giudiziosamente, si sono portati in ferie con sé. Prima di partire. Se Fido soffre di qualche malattia cronica, farsi dare dal proprio veterinario una copia della cartella clinica e informarsi preventivamente sulle strutture veterinarie presenti nel posto che si è scelto e su quali hanno un reale servizio di reperibilità 24 ore su 24. Cani e gatti abbandonati. Spesso non è facile distinguere se un cane è stato abbandonato o meno, ma alcuni segni comportamentali ci aiutano. Il cane che, per strada o nell’area di sosta dell’autogrill, vaga di qua e di là, fiutando prima l’uno poi l’altro, guardandosi intorno spaesato, trotterellando veloce per poi fermarsi all’improvviso vicino alla persona sbagliata è molto sospetto di abbandono. Se poi non ha collare, pettorina, medaglietta o altri segni di riconoscimento il sospetto è quasi certezza. Mai correre dietro un cane o un gatto per prenderlo. Scapperà ancora più forte. Mai allungare la mano sul collo: si rischia un morso pericoloso. Se non si è ben esperti di cani...

Continua a leggere

Ci aggiorniamo ad Agosto…

…ebbene sì…ci prendiamo un po’ di ferie (meritate o meno, ma ce le prendiamo!) e quindi ci risentiamo ad Agosto…ciao a tutti…                                   …ebbene sì…ci prendiamo un po’ di ferie (meritate o meno, ma ce le prendiamo!) e quindi ci risentiamo ad Agosto…ciao a...

Continua a leggere

Sponsor & Partner